Tag

,

 

ernesto giuseppe ammerata

Ernesto Giuseppe Ammerata, fisico, appassionato di astronomia ma anche scrittore, ha all’attivo diverse pubblicazioni che aiutano i “normali cittadini” a conoscere una materia a volte ostica come la fisica e la conoscenza della Terra, la scienza e  l’astronomia, materie interessanti ma spesso difficili da comprendere.

Ernesto com’è nata la sua passione per la scienza?

E’ difficile da dire, anche per me, ma credo che un grande contributo lo abbiano dato  le serie tv di fantascienza e i cartoni animati giapponesi degli anni 70-80, tutti quei robot e navi spaziali mi hanno proiettato già da piccolo nell’universo, ricordo che mi chiedevo spesso da dove era venuto tutto quello che vedevamo.

Laureato in fisica, ha all’attivo diverse pubblicazione, quale ha avuto più successo?

La lotta per il primato è tra: “Dalla Terra all’universo” e “Effetti, usi, applicazioni” e “Legislatura delle radiazioni ionizzanti”

E’ difficile mettere per iscritto, in maniera semplice, argomenti che spesso sono di difficile comprensione alla maggior parte della gente comune?

Non è un lavoro così facile come si potrebbe immaginare, io stesso talvolta ho delle difficoltà nel mettere per iscritto i concetti che conosco a livello teorico, anche perché devi renderli comprensibili ad un pubblico che spesso non si occupa di argomenti di scienza, inoltre  non voglio allontanarmi molto dal linguaggio scientifico.

Libri di “nicchia” ma comunque divulgativi e per la comprensione di tutti?

Si, lo ammetto è di nicchia, sicuramente non potrei mai vendere quanto un romanzo. Ma è un genere che spero cresca sempre di più perché,  a mio parere, della scienza non si dovrebbe fare a meno, soprattutto in questo mondo ormai ipertecnologico.

La sua ultima fatica letteraria di cosa parla?

Il titolo è “Polvere di stelle”, una descrizione della vita, evoluzione e morte delle stelle oltre che della loro classificazione, affinché le stelle o gli agglomerati di stelle come le galassie, possano essere comprese da un pubblico vasto, inoltre la particolarità di questo ebook sta nel fatto che mi occupo di mitologia legata alle stelle, mitologia greca.

C’è un filo conduttore che lega le sue opere?

Direi di no, tutto è legato all’ispirazione o al destino

Progetti futuri?

Al momento solo dei pensieri vaghi, magari il primo romanzo o ancora qualche altra raccolta di racconti, ma devo ammetterlo per ora sono solo vaghi pensieri che sono a spasso nell’universo della mia mente.

Annunci