Prende il via il 27 luglio all’interno dell’antica area archeologica di Albano, la terza edizione dell’Anfiteatro Festival, voluta dall’amministrazione del comune laziale guidato dal Sindaco Nicola Marini e realizzata da Europa Musica sotto la direzione artistica del maestro Renzo Renzi. Tredici appuntamenti tutti di altissimo livello che spaziano dalla musica lirica a quella da camera, dal jazz ai ritmi caraibici, dal teatro alla danza.

L’apertura è affidata ai Solisti Veneti diretti dal maestro Claudio Scimone. L’orchestra da camera più popolare nel mondo, esegue con la maestria di sempre, brani di Vivaldi, Ponchielli, Albinoni, Paganini, Bottesini, Braga e Rossini.

La terza edizione dell’Anfiteatro Festival vanta un settore teatrale particolarmente ricco grazie anche alla collaborazione con Menti Associate e Papik che hanno contribuito all’individuazione di proposte di alta qualità: Gioele Dix il 31 luglio, Giorgio Albertazzi il 14 agosto, Paola Quattrini il 15 e lo spettacolo musicale delle Sorelle Marinetti il 16 agosto. Onderòd è la proposta di Gioele Dix che porta sul palco le sue storie ironiche e buffe e le sue maschere tra cui quella dell’automobilista resa celebre dalla tv. Una comicità feroce e paradossale, leggera e pungente con il commento musicale di Savino Cesario. Giorgio Albertazzi, icona del teatro italiano, interpreta il Mercante di Venezia di Shakespeare. Spietato e avido prima, fragile e arrendevole poi, Albertazzi impersona magistralmente l’ebreo Shylock. Accanto a lui, sul palco, nel ruolo di Antonio, un intenso Franco Castellano. Paola Quattrini, con mestiere e passione, interpreta Oggi è già domani, la brillante commedia di Willy Russel, con la regia di Pietro Garinei e le musiche di Armando Trovajoli. La famiglia canterina delle Sorelle Marinetti riscopre voci e canzoni dei tempi del Trio Lescano e dell’EIAR sulle note di Baciami piccina, Ma le gambe, Maramao e Il pinguino innamorato.

Ambrogio Sparagna insieme all’Orchestra Popolare Italiana l’1 agosto propone una vera e propria festa-concerto fatta di serenate e balli della tradizione italiana. Il 2 il Grupo Compay Segundo – Buena Vista Social Club, unico erede del mitico musicista cubano Compay Segundo, ci trascina con intensità e allegria nei Paesi caraibici. Domenica 3 agosto l’Associazione Tuscolana di Astronomia accompagna gli spettatori nell’osservazione degli oggetti celesti attraverso un planetario digitale e telescopi astronomici portatili

Uno dei più importanti e originali pianisti e fisarmonicisti della scena jazz italiana, Antonello Salis, l’8 agosto propone Pianosolo, un viaggio musicale attraverso tecniche pianiste uniche e la forza espressiva della fisarmonica. Il 9 e il 12 agosto è la volta di due grandi produzioni liriche di Europa Musica, la Bohème di Giacomo Puccini con Nunzia Santodirocco, Raffaele Abete, Pierluigi Dilengite e Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni con Gianluca Zampieri, Paola Di Gregorio, Stefano Meo e Stefania Scolastici. Il 10 la Compagnia Almatanz, con Rolando Sarabia e Venus Villa, etoilès dell’American Ballet Theatre, nello spettacolo di danza Carmen e Carmina Burana con la coreografia di Luigi Martelletti.

Il grande pianista Michele Campanella il 13 agosto propone il recital Chopin vs Liszt: la battaglia, un appassionante duello virtuale tra i brani più noti dei due compositori.

La manifestazione chiude il 16 agosto con La famiglia canterina, un concerto delle Sorelle Marinetti che ripercorrono con leggerezza e allegria il repertorio delle migliori voci degli anni ’30 e ’40.

Annunci