Tag

, , , , ,

halloween

Cosa avete tutti contro Halloween?

Personalmente è una festa della quale mi interessa poco, come il carnevale, san Valentino la festa della donna o altre sciocchezze del genere ma, non mi scaglio contro qualsiasi cosa sia diversa da me.

Ad ogni modo venerdì è il 31 ottobre, la notte delle streghe e dei fantasmi (in America) mentre il giorno dopo è il giorno di Tutti i Santi (in Italia) e quello dopo ancora il giorno dei Morti (sempre in Italia).

Ed ecco che s’innesca la guerra.

Molti si domandano perché dobbiamo festeggiare una festa importata che non c’entra niente con la nostra tradizione a considerazione del fatto che tendenzialmente il 31 ottobre è quasi un giorno mistico, di preparazione alla due giorni cimiteriale.

Bene, come ho già detto mi interessa poco però so per certo che in quasi tutte le scuole, comprese quelle cattoliche si festeggerà Halloween e so anche che molti di quelli che si scagliano contro queste festa perché importata non si creano nessun problema ad usare espressioni americanizzate, importate pure quello.

“La mia città è smart”, “Voglio una vita easy”, “Oggi devo andare al meeting”, e altre ancora, tutte espressioni che potrebbero essere usate in italiano ma noi le americanizziamo, le importiamo.

Qual’è l’unica differenza? Festeggiare Halloween è da satanisti, usare termini stranieri rende acculturati (cit. tizio illuminato in una conversazione su Facebook).

 

Annunci