Infuria la polemica sulle “mamme pigre” ovvero quelle donne che, per svariati motivi, hanno partorito i loro figli con il cesareo.

Allora sono una mamma pigra anch’io perchè dopo 33 ore di ospedale, l’ossitocina, la rottura delle acque da parte dell’ostetrica, un medico mi ha fatto il cesareo perchè mio figlio stava male e rischiava la vita.

Sono pigre quelle mamme che non vogliono un parto naturale dopo un cesareo, sono pigre quelle mamme che hanno in pancia due (o tre) gemelli.

Siamo un esercito di mamme pigre e abbiamo una bella cicatrice che lo dimostra.

Bene, nella mia pigrizia dopo 20 ore dal cesareo ero in piedi, mi reggevo a stento ma cambiavo pannolini, allattavo, pesavo e accudivo il mio bambino, non stavo a letto ma sulla sedia perchè dovo ho partorito i sanitari non lasciano dei parenti per assistere la neo mamma e così non potevo mettermi a letto, era troppo difficile tirarmi su per prendere il bambino, la ferita della mia pigrizia di faceva male.

Il pupo in braccio a me, o sul letto, e io sulla sedia e contemplarlo.

Cambio pannolino? Bisognava andare al nido, pochi metri dalla mia stanza e così con una mano spingevo la sua cullina e con l’altra mi appoggiavo al muro (si vede che sono molto pigra)

Torniamo a casa, il bimbo fa cacca e pipì, deve essere cambiato, lavato, nutrito, piange, ha le coliche, vorrei lavarmi, dovrei cucinare, spolverare, rifare i letti e…lo faccio, con calma ma lo faccio.

Ecco, i bambini nati col parto cesareo non hanno un bottone per cui li attivi quando vuoi, loro non sono pigri, piangono e hanno ogni tipo di necessità, come tutti gli altri bambini.

Qual’è la differenza? Io non la vedo ma, se proprio devo sforzarmi posso dire che le donne che conosco che hanno avuto un parto naturale hanno sofferto (molto) prima del parto chi ha avuto un cesareo ha sofferto (molto) dopo il parto e, in alcuni casi anche prima, perchè ricordiamo che non tutti i parti cesarei sono programmati, alcuni sono fatti d’urgenza a la madre ha alle spalle molte ore di travaglio.

Da mamma pigra sono riuscita a fare tutto, la mia pigrizia si è protratta un po’ nel tempo ma siamo qui. Pigramente, lentamente, ma siamo qui.

Annunci