Sapete che noi italiani siamo tra i più tatuati in Europa, con oltre sette milioni di persone, secondo le stime dell’Istituto Superiore di Sanità? E che le donne tatuate sono più degli uomini?

Quello dei tattoo è un mondo affascinante, tutto da conoscere e da scoprire. Ci sono tatuatori considerati delle vere e proprie star, maestri che realizzano solo pochi e selezionatissimi tatuaggi in un anno. E poi ci sono le richieste dei clienti. Per alcuni il tattoo è un credo, per altri una forma di costume. C’è chi lo sceglie per celebrare un amore, una nascita, una data importante..per alcuni è per sempre, altri si pentono e vorrebbero modificarlo, o cancellarlo.

 

Queste e molte curiosità vi aspettano a Torino, dal 16 al 18 Settembre, ad Italian Tattoo Artists, una delle convention di tatuaggi più maestose, grandi, ricche e seguite d’Italia.

Dal 16 al 18 Settembre il Palavela si trasforma nel tempio del Tatto, il posto giusto per scoprire i nuovi trend e per incontrare e farsi tatuare dai più grandi maestri (e maestre) del disegno sulla pelle, italiani e stranieri.

Da mesi ormai la lista degli espositori è over booking: saranno quasi 300 i tatuatori presenti, selezionati tra i più grandi nomi della scena nazionale ed internazionale.

Tanti i maestri italiani, affermati ed emergenti, in aumento i prestigiosi ospiti stranieri, in arrivo dall’Argentina, dalla Polonia, dall’Olanda, dall’Inghilterra…per una convention sempre più internazionale.

Italian Tattoo Artists è molto più di una kermesse di tatuaggi: tre giorni di festa, musica, contest, street art, mostre, show, concerti, esposizioni, cultura. Un evento a tutto tondo, con un programma ricco ed interessante anche per chi non è appassionato di tattoo, per respirare l’atmosfera dell’affascinante e poliedrico universo che ruota intorno a questo mondo…

Italian Tattoo Artists è anche informazione e prevenzione: saranno a disposizione dei visitatori gli spazi di incontro con i dermatologi per uno screening della pelle gratuito. Un servizio utile ed importante, che nelle passate edizioni ha permesso di diagnosticare e curare diversi tipi di tumore della pelle.

 

Annunci