Tag

,

16933575_10212242236275709_235192675_n

Oggi parliamo di adozioni e lo facciamo con Alessia Maria Di Biase responsabile dello sportello adozioni internazionali nato in collaborazione con il comune di Gaeta e “Ernesto”. Oggi ci aiuta a capire l’iter delle adozioni.

Alessia qual è la situazione delle adozioni in Italia?

La situazione delle adozioni internazionali in Italia è molto cambiata negli ultimi anni, in particolare a seguito dei fatti accaduti nelle adozioni in Congo; tante famiglie italiane hanno aspettato i loro bambini per anni, hanno pagato tanti soldi, la ex Presidente della Cai Silvia Della Monica si è dimessa, è stata aperta un’indagine su uno degli Enti più grandi che si occupa di adozioni e tutto questo ha scoraggiato molte famiglie.
Tuttavia c’è stato un lato positivo, i mandati per i grandi enti sono diminuiti ma sono invece aumentati per quelli più piccoli come “Ernesto”.

Spesso si crede che le adozioni internazionali siano più veloci?

Si le adozioni intenazionali, a parte questa parentesi del Congo, paradossalmente sono più rapide di quelle nazionali perché in Italia c’è molta, troppa burocrazia.

Qual è l’iter da seguire per adottare?

Volendo semplificare al massimo, in maniera elementare possiamo schematizzare il percorso adottivo in questo modo:
– Deposio della domanda di disponibilità presso il Tribunale dei Minori competente per luogo
– Ottenimento del decreto di idoneità all’adozione
– Conferimento del madato ad un Ente autorizzato

Ci parli dei vari centri fino all’ultimo aperto?

Personalmente posso parlare di Ernesto.
Ernesto nasce come un’associazione di volontariato, grazie a due genitori adottivi e successivamente è stato elevato a Ente per le adozioni internazionali autorizzato dalla Cai.
L’Ente ha sede ad Imola ma data la grande richiesta di adozioni, l’Ente negli ultimi anni ha aperto
Altre sedi in tutta Italia, in ultimo a Gaeta.
Qui non abbiamo solo la sede dell’Ente, abbiamo creato uno Sportello per le Adozioni Internazionali, un sevizio cioè di accopagnamento completo alla coppia che vuole adottare, assistenza non solo dopo il conferimento del mandato; accoglienza, informazioni ma anche supporto legale e psicologico a partire dalla fase iniziale.

Per chi volesse maggiori infrmazioni può visitare il sito www.associazionernesto.it oppure scrivere una mail a alessiamariadibiase@libero.it

Annunci