La prima settimana di maggio si annuncia piena di eventi grazie a LEGGERMENTE, il progetto di lettura condivisa che da sette anni riunisce grandi autori italiani e i loro lettori.
Due appuntamenti con la letteratura italiana contemporanea, quella letteratura che, nascosta tra le righe della leggerezza, è capace di esplorare temi i vizi e i tic del mondo e dei rapporti di oggi.

Il 4 maggio alle ore 18.00 alla Locanda Casa nel Parco in Via Panetti 1, un libro sugli equivoci, gli scambi d’identità e la voglia di fama: Giuseppe Culicchia e i suoi lettori parleranno di “Essere Nanni Moretti”, edito da Mondadori. Un ritratto sferzante e divertente del panorama culturale italiano, con la verve ironica dell’autore (il protagonista del libro, Bruno Bruni, si applica con sistematicità a distruggere, con critiche feroci online, i libri di … Giuseppe Culicchia) che smaschera con leggerezza la provincia italiana, la costruzione dei personaggi, il sacrificio della propria identità per avere quindici minuti di notorietà.

Il giorno dopo, 5 maggio, sempre alle ore 18.00 alla Biblioteca Civica Villa Amoretti, sarà “Terapia di coppia per amanti”. Edito da Einaudi, il libro di Diego De Silva presenta una situazione spiazzante: cosa porta due amanti, entrambi sposati (ma, ovviamente, non tra loro), ad affrontare un percorso terapeutico, insieme? Perché?
L’inaspettato rapporto tra Vivana e Modesto, l’esplorazione e il racconto a due voci di una relazione clandestina che nulla si aspetta eppure tutto pretende, perché «C’è un momento, diciamo intorno al primo anniversario di una relazione clandestina, in cui pieghi la testa di lato, stringi gli occhi come cercassi qualcosa di minuscolo che si muove nell’aria, e vedi in filigrana il casino in cui ti trovi. Questo è amore, ti dici senza mezzi termini, altro che chiacchiere».

LEGGERMENTE è il progetto di lettura condivisa organizzato da Cascina Roccafranca, Biblioteche Civiche Torinesi, Circoscrizione 2 e Libreria Gulliver, con la collaborazione di Fondazione CRT e della Fondazione Mirafiori Onlus. Giunto alla settima edizione, LEGGERMENTE si propone come punto d’incontro tra l’autore e i suoi lettori, in appuntamenti che non sono classiche presentazioni di libri, ma dialoghi profondi e partecipati sulle storie e i sentieri che un libro percorre.

Nato e cresciuto nel Quartiere di Mirafiori, nella periferia storicamente operaia di Torino, LEGGERMENTE negli anni è cresciuto fino a coinvolgere migliaia di lettori e centinaia di autori. Con il tempo, il progetto si è articolato per coinvolgere in nuove iniziative i bambini in età pre-scolare insieme ai loro genitori e ai nonni e, soprattutto, i ragazzi: LEGGERMENTE IN CLASSE quest’anno ha coinvolto e appassionato ben 63 classi delle scuole medie e superiori del territorio, facendo leggere e discutere di libri e di letteratura circa 1600 ragazzi.

Scarica il Comunicato Stampa degli incontri, le informazioni su LEGGERMENTE  e le immagini: Giuseppe Culicchia, Essere Nanni Moretti, Diego De Silva, Terapia di coppia per amanti

Annunci