Prende il via oggi in due diocesi siciliane ( palermo e monreale ) la “Giornata dell’Amicizia e dell’Integrazione ” Promotori dell’evento lo staff di presidenza e dei giovani del parlamento della legalità internazionale e multietnico. Si tratta di una iniziativa interconfessionale e interreligiosa che bene si innesta nella “Settimana dell’Unità dei Cristiani “. Alle ore 10 il primo appuntamento culturale presso la Curia Arcivescovile di Palermo nella Sala Lavitrano dove Don Antonio Zito, direttore dell’ufficio degli insegnanti di religione cattolica accoglierà i giovani del parlamento della legalità multietnico che ha sede all’IISS F.Ferrara , guidati dalla dirigente scolastica Eliana Romano e dai docenti Nicolò Mannino e Mariella Palermo. Un incontro in chiave interconfessionale visto che a questo movimento culturale aderiscono giovani di tutte le religioni. Alle ore 12 omaggio floreale alla tomba del beato P..Pino Puglisi. Alle 17,30 la cena “un boccone di tenerezza ” presso la Casa del Beato Giacomo Cusmano a Monreale , una cena dallo slogan “Un boccone di Tenerezza ” offerta ai circa cinquanta bambini ospiti della Casa del Sorriso di Monreale. A questo appuntamento sarà presente Mons. Michele Pennisi , arcivescovo di monreale e guida spirituale del parlamento della legalità internazionale, l’assessore regionale alla pubblica istruzione e formazione della regione siciliana Roberto Lagalla e un gruppo di studenti del “Ferrara ” che animeranno il momento di fraternità. a dare il benvenuto ai diversi docenti, dirigenti scolastici, genitori e studenti saranno Suor Clementina, superiora dell’Istituto dedicato a padre Giacomo Cusmano, Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco rispettivamente presidente e vice presidente del parlamento della legalità internazionale