Una nomina importante in casa parlamento della legalità internazionale.

Il senatore e avvocato Arnaldo Lomuti in qualità di componete della Commissione Giustizia del Senato e anche componente del gruppo parlamentare eco-mafie ha chiamato a suo fianco Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco ( rispettivamente presidente e vice presidente del parlamento della legalità internazionale ) per cooperare insieme nella stesura e realizzazione di iniziative socio/ culturali che riguardano il mondo delle Istituzioni , dell’associazionismo e principalmente dei giovani. Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco sono stati accolti al Senato e hanno ricevuto la nomina , a titolo gratuito. Parole di stima e di riconoscimento sono state espresse dal senatore Lomuti per le diverse iniziative che il parlamento della legalità internazionale organizza su tutto il territorio nazionale “ne sono prova.- ha precisato il senatore Lomuti, componente della commissione giustizia- delle diverse ambasciate culturali che il movimento ha insediato con coordinatori di tutto rispetto, da magistrati a giornalisti,m da uomini delle forze dell’ordine a dirigenti scolastici, in tutta Italia”. Un segno di affetto e di inequivocabile riconoscimento che sa di incoraggiamento e di ammirazione verso due uomini che da anni cooperano grazie alla preziosa collaborazione di coordinatori culturali che dalla lombardia alla siciliana dialogano con tutti in chiave interconfessionale e interreligioso per educare alla vita chi cerca di non mollare e continuare a invocare un presente di speranza e di giustizia. Arnaldo Lomuti ben conosce l’azione culturale di Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco e oltre alla preparazione ne apprezza i sacrifici fatti “solo con amore e a titolo gratuito ” andando in ogni scuola, in ogni città d’Italia per un confronto con i giovani e non solo. Nicolò Mannino, per esempio, lo scorso 22 dicembre è stato a Venosa (Basilicata ) per partecipare a un incontro culturale con i giovani dell’Istituto superiore e il pomeriggio un appuntamento con la cittadinanza. E poi tanti appuntamenti,: da Cento ( Ferrara ) a San Giovanni La Punta (Catania), dalla sala di consiliare di Taormina alla sala dei gruppi parlamentari a Montecitorio lo scorso 25 gennaio con circa trecento giovani arrivati da tutta Italia,in modo particolare dalla Lombardia.E in agenda tante iniziative, tanti incontri culturali in Campania, Puglia, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, e non solo. “Sono onorato di ricevere questa nomina – sottolinea Salvatore Sardisco- e sono certo che con il senatore Lomuti collaboreremo in modo efficace e costruttivo per il bene dei nostri giovani ” . Dello stesso avviso Nicolò Mannino che oltre ad aver fondato il movimento culturale “parlamento della legalità internazionale ” è anche consulente dell’ assessore regionale alla pubblica istruzione e formazione della regione siciliana “Questa nomina scritta e firmata da un bravo senatore, componente della commissione giustizia al senato- dice Nicolò Mannino- mi spronano a non abbassare la guardia e di sicuro farò sentire la voce di tanti giovani che amano questo Paese, credono nella democrazia e nella sovranità del popolo italiano che non è indifferente verso le diverse emergenze dei nostri concittadini “. Da diversi esponenti del mondo ecclesiale e istituzionale sono arrivati messaggi di plauso per queste due nomine che daranno voce a chi tante volte ha solo guardato e taciuto, vedi il mondo degli adolescenti e dei giovani che credono in “Uomini “come Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco . Ai nostri amici, Mannino e Sardisco, anche gli auguri della nostra redazione