I fiori rubati – La seconda indagine del Commissario Livia

Questo è il secondo romanzo che ha per protagonista Livia Solari, commissario di polizia a Porto Scogliera, un paesino inventato a sud della Sicilia. Un giallo che si dipana attraverso canali particolari, tanto che, in questo secondo lavoro non ci sono morti.

index

L’ebook è acquistabile ai seguenti link

https://www.amazon.it/fiori-rubati-seconda-indagine-commissario-ebook/dp/B01FJ3A0G6/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1468230126&sr=8-1&keywords=sorbera

http://www.lazybook.it/prodotto/i-fiori-rubati/

https://store.kobobooks.com/it-it/ebook/i-fiori-rubati-1

COME NASCE IL LIBRO

La voglia di ridare voce e vita a Livia mi spingeva già da un po’ di tempo poi, chiacchierando con la mia capa, il mio editore, abbiamo deciso di mettere su carta tutte le idee e così è nata questa seconda storia che è legata da un tema profondo, la maternità, sotto diversi punti di vista. Per questo secondo lavoro mi sono fatta guidare dai lettori che, dopo aver letto la prima Livia mi hanno contattato per congratularsi, massacrarmi di critiche, darmi suggerimenti. Quindi questo romanzo è nato anche da voi che mi leggete.

SINOSSI: Due bambine scomparse, una strana signora che ama le margherite e il passato che torna dolorosamente nella vita del commissario Livia. Il lettore, seguendo la protagonista alle prese con il rapimento di due bambine di otto anni, entrerà nella sua vita, nella sua famiglia e scoprirà quanto curiosamente, a volte, gli eventi si intreccino.

DAL ROMANZO:

«Dall’altro capo del telefono risposero e Livia riconobbe la voce di Lorenzo, calma come sempre. Avvertì un tremolio allo stomaco, ma si impose di rispondere. Doveva farlo, doveva dimenticare tutto il suo passato, tutto il suo dolore e parlare con l’uomo che al momento odiava di più al mondo. Lo strano caso della vita: l’ultima volta che avevano parlato, l’argomento era un bambino, il loro bambino e, a distanza di anni, la conversazione che stavano per intraprendere verteva sullo stesso argomento. A Livia sembrava quasi che il destino avesse tirato le fila di una conversazione mai chiusa, che era necessario in qualche modo riprendere o forse voleva solo metterla alla prova, ma in fin dei conti Livia e Lorenzo al destino non ci avevano mai creduto.»

DICONO I LETTORI:

Un bel libro, che affronta argomenti attuali (fecondazione assistita) e drammi personali (gravidanze non volute e altre fortemente desiderate). Rispetto al primo libro dello stesso personaggio, si hanno più dettagli sulla vita sentimentale e familiare della protagonista. Lo consiglio.”

Dopo aver letto la prima indagine di Livia ho comprato senza remore anche questo secondo romanzo. Devo dire che, rispetto al primo, è nettamente superiore, a livello di scrittura, moto più profonda, e di trama, molto articolata. Se con il primo romanzo ero arrivato subito alla soluzione del caso adesso no, il finale è stato veramente una sorpresa.”

INTORNO AL LIBRO:

http://blog.iodonna.it/io-leggo/2016/05/30/5157/

http://www.nuovepagine.it/2016/07/i-fiori-rubati-silvestra-sorbera/

http://www.liberovolo.it/2016/05/19/3220/

http://chicchidipensieri.blogspot.it/2016/05/segnalazione-i-fiori-rubati-la-seconda.html

http://devoandarealeggere.blogspot.it/2016/06/recensione-i-fiori-rubati-la-seconda.html

https://letteraturalfemminile.wordpress.com/2016/06/27/i-fiori-rubati-la-seconda-indagine-del-commissario-livia-recensione-di-carolina-colombi/

http://www.lafenicebook.com/2016/05/rubrica-italian-writers-wanted-57-i.html

http://it.blastingnews.com/cultura-spettacoli/2016/05/ritorna-il-commissario-livia-con-una-nuova-indagine-00936629.html

http://www.liberolibro.it/presentazione-ebook-i-fiori-rubati-la-seconda-indagine-del-commissario-livia/

http://langolodiariel.blogspot.it/2016/05/i-fiori-rubati-la-seconda-indagine-del.html

http://www.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/397823.html